Come Costruire un Tavolo in Legno

Come Costruire un Tavolo in Legno

Sei un fai da te e cerchi come costruire un tavolo in legno in poche mosse?

Sei sul sito giusto, scopri con la nostra guida come è semplice costruire un tavolo in legno anche se non sei un professionista del settore, ma solo un’amante del bricolage. Per costruire il nostro tavolo in legno sarà necessario avere:

  • Un piano in legno
  • Listelli in legno per le gambe del tavolo
  • Piccoli listelli stretti da utilizzare come maschi per la giunzione dei listelli
  • Fresa Verticale
  • Avvitatore
  • Trapano

Fase 1 – Come Costruire le gambe del tavolo

Ogni gamba del tavolo è composta da 4 listelli di legno, due di larghezza superiore (100mm) e altre due di dimensione minore(46mm). Quindi acquistate in un centro bricolage e presso un falegname di fiducia dei listelli di legno e fateveli tagliare secondo le vostre indicazioni.

Organizzate i listelli per gamba e segnate con un numero i listelli che comporranno una gamba, questa è una procedura utile in futuro per sapere ogni listello a quale gamba appartiene. Inoltre vi consiglio di disegnare un triangolo nella sezione dei listelli in modo da capire la posizione che ognuno di essi avranno nella gamba

Con l’ausilio della fresatura verticale creiamo le scanalature nel legno profonde 11mm e larghe 4mm. Per procedere con questa operazione è necessario bloccare il listello sul piano di lavoro con una morsa e fresare seguendo una guida parallela.

Per evitare che le morse possano lasciare dei segni sui listelli si possono utilizzare dei pezzi di legno di scarto da frapporre tra la morsa e il listello.

Dopo aver fresato tutte e quattro i listelli creando le opportune scanalature, è necessario innestare le parti per creare una gamba. Iniziamo con l’applicare la colla per legno lungo le scanalature del legno più largo e dopo di che incastriamo i maschi. Dopo applichiamo la colla lungo la scanalatura dei listelli stretti e congiungiamo i due listelli stretti con i maschi incollati sulle scanalature del listello di larghezza superiore.

Ripetiamo la stessa operazione di innestatura tra listello grande e maschi e poi incolliamo il listello grande con i due listelli stretti.

Una volta creata la gamba applichiamo delle morse sui lati dei listelli grandi del piede in modo da tenere ben saldi i vari componenti della gamba del tavolo che stiamo costruendo.

Stiamo attenti a non far scolare la colla durante le operazioni di innesto dei listelli. Procuriamoci una pezza umida e asciughiamo di volta in volta la parte di colla eccedente.

Lasciamo che la colla si asciughi, rispettando le tempistiche dichiarate dalla casa produttrice.

Fase 2 – Assemblaggio delle gambe sul piano del tavolo

La guida di come costruire un tavolo in legno è giunta adesso alla fase di assemblare le nostre gambe costruite in precedenza con il piano del tavolo e costruire un telaio che possa dare robustezza alla struttura del tavolo. Il piano del tavolo lo possiamo porre sopra una base liscia e pulita con la parte superiore rivolta verso il basso.

Per prima cosa, avvitiamo le staffe angolari nella parte superiore interna della gamba del tavolo e dopo avvitiamo le barre costituenti il telaio del nostro tavolo in costruzione con la staffa angolare. Se il legno scelto per la creazione del tavolo è duro, ti consiglio di creare dei prefori con una punta fine(1mm minore del diametro delle viti).

Una volta costruito il telaio del tavolo, lo appoggiamo al piano del tavolo con le gambe rivolte verso l’alto. Dopo aver centrato il telaio sul piano possiamo procedere ad avvitare il telaio con il piano per mezzo delle staffe angolari.

Fase 3 – Levigatura della superficie del piano

Prima di procedere al trattamento del piano del tavolo, è necessario smussare tutti gli angoli del piano e dei piedi in modo da eliminare tutti gli angoli vivi.

Per far questo possiamo utilizzare carta abrasiva da 120 o 180, passando la carta con un angolo di 45°. Questa operazione non solo evita i nostri ospiti possano tagliarsi, ma conferisce al tavolo un aspetto più rifinito ed elegante.

Terminata la parte di smussatura degli angoli, possiamo passare alla fase di levigatura delle superfici, iniziando con una carta abrasiva a grana grossa per poi rifinire con una carta abrasiva a grana più fine, stando attenti a levigare nella direzione delle venature del legno.

A questo punto passiamo sul piano un panno umido di acqua. Una volta asciugato, le fibre del legno che tendono a sollevarsi dovranno essere levigate con carta abrasiva da 180.

Fase 4 – Trattamento delle superfici

A questo punto abbiamo capito come costruire un tavolo in legno, ma affinché questo risulti bello e duraturo è necessario trattare la superficie.

Per far questo utilizziamo la cera che possiamo applicare con una pistola a spruzzo e aiutandoci con un panno per eliminare il prodotto in eccesso.

Si raccomanda di leggere attentamente le istruzioni riportate sul prodotto dalla casa produttrice sulle modalità di applicazione e sicurezza

Una volta asciugata la cera, prima di effettuare una seconda passata del prodotto è necessario effettuare una levigatura con carta abrasiva a grana fine.

Terminata la fase di asciugatura della cera, è possibile lucidare il piano con una spazzola morbida in modo da ottenere una superficie meravigliosa.