Differenze tra broker e produttore di assicurazioni

Differenze tra broker e produttore di assicurazioni

Il Broker assicurativo assiste il cliente nella determinazione del contenuto del contratto e collabora alla gestione, è estraneo all’assicuratore ed è solo dalla parte del cliente, è indipendente nei confronti dell’impresa di assicurazione e deve appoggiare i contratti a più compagnie.

I rapporti tra il broker assicurativo e le parti in gioco

Il consulente assicurativo non è vincolato da impegni di sorta nei confronti delle compagnie di assicurazioni, il suo lavoro consiste nel consigliare ed assistere il cliente, ma con imparzialità ed indipendenza.

Il broker può rappresentare solo l’assicurato perché la legge vuole tutelare la parte più debole.

Come opera il produttore di assicurazioni

Il produttore di assicurazione presenta i contratti agli assicurandi e ne spiega le caratteristiche, ha una preparazione parziale e “vende” prodotti di una o più compagnie di cui ha i mandanti, è legato da un rapporto di collaborazione con le imprese assicurative, in modo prevalente, di cui tutela gli interessi.

Dalle due spiegazioni è chiara la differenza, nel metodo di lavoro e gestione, tra un broker assicurativo ed un produttore di assicurazioni, il primo ha campo libero e si può muovere battendo il terreno alla ricerca delle proposte migliori, il secondo è vincolato da legami contrattuali con alcune delle compagnie assicurative e non ha quindi gli stessi margini di manovra di un broker.

Come lavora un Broker

Un broker assicurativo analizza le polizze che vengono sottoposte dal cliente sia esso azienda o persona, ne sviluppa l’analisi economico/normativa, prepara la relazione su quanto emerso e la sottopone al proprio cliente.

Se la relazione e l’esposizione del rischio sarà soddisfacente rilascerà regolare mandato d’intervento sul proprio portafoglio, il tutto rigorosamente svolto ai sensi della legge sulla privacy.

Affianca ogni cliente garantendo ai propri contratti soluzioni in ogni segmento assicurativo e reperendo convenzioni estremamente vantaggiose sotto l’aspetto economico e normativo.

Valore aggiunto di un Broker

Offrire i propri servizi su richiesta, direttamente presso clienti e potenziali fornitori, privati e pubblici, amici e parenti mettendo a disposizione, su appuntamento, il proprio personale.

Un broker assicurativo di successo annovera nel proprio portafoglio clienti, numerosi enti pubblici, aziende di importanza nazionale ed internazionale, utilizza, per la realizzazione delle coperture, tutte le compagnie assicurative presenti sul territori italiano cercando la migliore combinazione economonico/normativa per ogni contratto.