Il concetto di antifurto per casa deve rappresentare una priorità.

Il concetto di antifurto per casa

Oggi, in maniera sempre più significativa,  siamo chiamati a ritmi di vita frenetici che lasciano veramente poco spazio alle necessità ed agli interessi individuali, tanto da allontanare spesso la nostra attenzione da questioni che al contrario la meriterebbero,  eccome.

Dobbiamo alzarci di corsa, vestirci e sempre di corsa correre al lavoro, magari dopo aver portato i bambini a scuola, essere passati in tintoria, dal meccanico, dal salumiere e, quando finalmente viene sera, sfiniti rientriamo nell’unico posto in grado di regalarci un momento di appagante serenità, la nostra casa, un posto in cui la sensazione di sentirci al sicuro ci ripaga di ogni sacrificio.

La Domus quindi, il bene per eccellenza, deputato per antonomasia a custodire tutti i nostri valori,  affettivi e materiali, frutto di tanti sacrifici e di tanto umano peregrinare.

Proprio  queste semplici,  quanto fondamentali,  considerazioni dovrebbero indurci a riflettere su quale grado di attenzione alla sua sicurezza adoperiamo per tutelare il frutto di tutti questi sacrifici.

E se qualcuno entrasse di notte nella cameretta di nostra figlia? O semplicemente nel nostro garage per rubarci l’auto? Quali e quanti sarebbero i  sensi di colpa per non aver adoperato, come si dice in gergo giuridico, la “diligenza del buon padre di famiglia”?

Oggi infatti non esistono più scusanti, né di carattere economico né di disponibilità delle informazioni al riguardo.

Basta buttare giù a penna un progetto di zone e di accessi da tutelare, accedere alla rete ed il gioco è fatto. Cliccate per esempio la prima cosa che viene in mente sull’argomento tipo “antifurto per casa” e cominciate a raccogliere dati ed informazioni su sensori, centraline, sirene e quant’altro serva al vostro scopo.

Dopo pochi minuti rimpiangerete solo il fatto di aver perso tanto tempo perché pensavate che un impianto di allarme per casa fosse cosa da ricchi e di difficile installazione.

Oggi è esattamente il contrario, produttori e distributori seri ed altamente qualificati, grazie alla ricerca tecnologica di settore, sono in grado di proporre soluzioni efficaci ed economiche per difendere qualsiasi luogo da qualsiasi tentativo di aggressione.

Il nostro consiglio è sempre comunque quello di documentarsi a monte sulla reputazione commerciale delle aziende da cui intendete fornirvi solo dopo aver valutato l’adeguatezza di ciascun prodotto alle vostre necessità.

Per prima cosa rendetevi conto della possibilità di installare in casa vostra un impianto a tecnologia filare (se avete cioè la predisposizione al passaggio dei fili) o wireless  o di tipo misto per scongiurare ogni tentativo di sabotaggio.

Fatto ciò, ricordatevi di inserire sempre un combinatore telefonico, meglio se gsm, in centrale e qualche sirena che si faccia sentire per bene, avrete così la possibilità di controllare dal vostro smartphone cosa succede in casa mentre non siete li.